top of page
  • Immagine del redattoreDavide Pagani

Biciclette muscolari e biciclette elettriche: approcci differenti verso il consumatore?

Trilogia del Ciclo: 2



Un uomo e una donna in bicicletta che si divertono
bici muscolare vs bici elettrica

Gli approcci verso i consumatori per le biciclette muscolari e le biciclette elettriche possono differire a causa delle caratteristiche e delle esigenze specifiche di ciascun tipo di bicicletta. Ecco alcuni punti da considerare:

  1. Comunicazione dei benefici: Per le biciclette muscolari, è importante comunicare i benefici legati all'esercizio fisico, all'attività all'aria aperta e alla sostenibilità ambientale. Sottolinea come l'uso di una bicicletta muscolare possa promuovere uno stile di vita attivo e salutare, offrendo la possibilità di godersi il piacere di pedalare. Concentrati sugli aspetti come il fitness, il divertimento e il risparmio energetico.

  2. Comunicazione della praticità e dell'assistenza: Per le biciclette elettriche, metti in evidenza i benefici legati all'assistenza e alla praticità. Focalizzati sulla facilità di pedalata grazie all'assistenza elettrica, che consente di coprire distanze più lunghe e affrontare terreni impegnativi senza sforzo eccessivo. Sottolinea la comodità delle biciclette elettriche come mezzo di trasporto quotidiano, specialmente per gli spostamenti pendolari o per le attività che richiedono il trasporto di carichi.

  3. Evidenzia l'efficienza e l'autonomia: Per le biciclette elettriche, è importante comunicare l'efficienza del motore e la durata dell'autonomia. Gli acquirenti di biciclette elettriche spesso sono interessati a sapere quanto lontano possono arrivare con una singola carica e quanto rapidamente possono raggiungere la destinazione grazie all'assistenza elettrica. Comunica le caratteristiche tecniche come la potenza del motore, la capacità della batteria e l'autonomia in chilometri.

  4. Dimostrazioni pratiche: Organizza eventi o dimostrazioni pratiche per permettere ai potenziali acquirenti di provare sia le biciclette muscolari che quelle elettriche. In questo modo potranno sperimentare direttamente le differenze di pedalata, il livello di assistenza offerto dalle biciclette elettriche e valutare quale opzione si adatta meglio alle loro esigenze e preferenze.

  5. Segmentazione del pubblico: Considera la segmentazione del pubblico per adattare l'approccio di comunicazione. Ad esempio, le biciclette muscolari potrebbero attirare appassionati di ciclismo, sportivi o persone interessate al fitness, mentre le biciclette elettriche potrebbero essere più attraenti per coloro che cercano soluzioni di trasporto alternative, persone anziane o coloro che cercano un modo più facile per muoversi in città.

Si dovrebbe creare una pianificazione marketing e una strategia differente per le due tipologie


Particolarmente consigliabile creare una pianificazione di marketing e una strategia differenziate per le biciclette muscolari e le biciclette elettriche, poiché le due tipologie di prodotto hanno caratteristiche e target di consumatori diversi. Ecco alcuni punti da considerare per creare piani di marketing distinti:


Analisi del mercato e della concorrenza: Svolgi un'analisi di mercato specifica per le biciclette muscolari e una per le biciclette elettriche. Comprendi il comportamento dei consumatori, le tendenze del settore e le preferenze di acquisto per ciascuna tipologia di bicicletta. Inoltre, studia la concorrenza per capire come si posizionano e comunicano i loro prodotti in entrambi i segmenti.


Identificazione del target di consumatori: Definisci il tuo target di consumatori specifico per le biciclette muscolari e per le biciclette elettriche. Considera le caratteristiche demografiche, gli interessi, le esigenze e i comportamenti di acquisto distinti dei due gruppi. Questa segmentazione ti aiuterà a personalizzare i messaggi e ad adattare le tue strategie di marketing a ciascun segmento di pubblico.


Posizionamento del prodotto: Sviluppa un posizionamento differenziato per le biciclette muscolari e le biciclette elettriche. Comunica i benefici e i valori unici di ciascun tipo di bicicletta in modo da distinguere il tuo prodotto dalla concorrenza. Per le biciclette muscolari, potresti sottolineare l'aspetto salutare, l'avventura e la sostenibilità. Per le biciclette elettriche, metti in evidenza la praticità, l'efficienza e l'autonomia.


Canali di distribuzione: Considera i canali di distribuzione più appropriati per raggiungere il tuo target di consumatori in entrambi i segmenti. Ad esempio, potresti focalizzarti su negozi di biciclette specializzati per le biciclette muscolari, mentre per le biciclette elettriche potresti valutare la presenza anche in negozi di veicoli elettrici o canali online specifici.


Tattiche di comunicazione e promozione: Personalizza le tue tattiche di comunicazione e promozione per ciascuna tipologia di bicicletta. Utilizza messaggi e linguaggio adatti alle esigenze e ai desideri del tuo pubblico di riferimento. Ad esempio, per le biciclette muscolari, potresti concentrarti su attività di marketing esperienziale, eventi sportivi o collaborazioni con influencer del settore. Per le biciclette elettriche, potresti sottolineare i vantaggi pratici attraverso testimonianze di clienti soddisfatti o dimostrazioni di facile utilizzo.


Il target di utilizzo delle biciclette muscolari e delle biciclette elettriche può sovrapporsi, ma solitamente presenta alcune differenze significative.


Biciclette muscolari:

  • Appassionati di ciclismo: Persone che amano pedalare per il piacere di fare sport e di vivere avventure all'aperto.

  • Ciclisti professionisti o amatoriali: Coloro che si dedicano a competizioni o a percorsi più impegnativi, come trail o mountain bike.

  • Commuters: Individui che utilizzano la bicicletta come mezzo di trasporto per spostamenti urbani o per brevi distanze.

  • Amanti dello stile di vita sano: Persone che cercano un'alternativa attiva e sostenibile per mantenersi in forma e migliorare il benessere generale.

Biciclette elettriche:

  • Commuters: Individui che desiderano un'opzione di trasporto più comoda ed efficiente per gli spostamenti urbani o per distanze medie-lunghe: includiamo anche chi si sposta per lavoro in città e non vuole "sudare" per arrivare in ufficio o ad un appuntamento.

  • Persone anziane o con esigenze di mobilità limitate: Individui che desiderano mantenere l'indipendenza negli spostamenti senza eccessivo sforzo fisico.

  • Coloro che cercano una soluzione alternativa all'automobile: Persone interessate a ridurre l'utilizzo dell'automobile e ad adottare mezzi di trasporto più sostenibili.

  • Turisti e viaggiatori: Persone che desiderano esplorare nuovi luoghi o visitare città utilizzando una bicicletta elettrica per coprire distanze maggiori in modo più agevole.


E come accessori?


A livello di accessori, sia per le biciclette muscolari che per le biciclette elettriche, ci sono diversi prodotti fortemente ricercati dai ciclisti, sia perché sono obbligatori (o indispensabili) sia perché non forniti (o non proposti) assieme alla bicicletta in fase di acquisto.


Casco: Il casco è un accessorio fondamentale per la sicurezza del ciclista. Sia per le biciclette muscolari che per le biciclette elettriche, i ciclisti cercano caschi leggeri, confortevoli e dotati di adeguate protezioni.


parete negozio con accessori per bicicletta
accessori-bicicletta

Luci e segnalatori: Luci anteriori e posteriori, nonché segnalatori luminosi, sono accessori essenziali per garantire la visibilità durante le pedalate, specialmente di notte o in condizioni di scarsa illuminazione. Questi accessori migliorano la sicurezza del ciclista.


Portapacchi e borse: Sia per le biciclette muscolari che per le biciclette elettriche, i ciclisti spesso cercano soluzioni per il trasporto di borse, zaini o carichi leggeri. I portapacchi e le borse da bici sono accessori comuni che consentono di trasportare oggetti in modo comodo e sicuro.


Parafanghi: I parafanghi sono accessori molto richiesti poiché proteggono il ciclista dai fango, acqua e sporcizia durante le pedalate in condizioni atmosferiche avverse.


Sella e manopole ergonomiche: Le selle e le manopole ergonomiche sono accessori che migliorano il comfort del ciclista. Sia per le biciclette muscolari che per le biciclette elettriche, i ciclisti cercano soluzioni ergonomiche che riducano l'affaticamento e l'eventuale dolore durante le lunghe pedalate.


Computer di bordo e dispositivi GPS: I ciclisti apprezzano i computer di bordo o i dispositivi GPS che forniscono informazioni sulla velocità, la distanza percorsa, la navigazione e altre funzioni utili durante le pedalate. Questi accessori consentono di monitorare le prestazioni e migliorare l'esperienza ciclistica. Per quanto riguarda ciclisti "muscolari" sono anche motivo di vanto e competizione con amici.


Kit di riparazione e attrezzi: Un kit di riparazione che include attrezzi come chiavi, pompe, camere d'aria di ricambio e kit di riparazione dei pneumatici è un accessorio indispensabile per affrontare eventuali inconvenienti durante le pedalate.


Ed il prezzo? Incide sulla scelta del modello e sulla tipologia?


il prezzo svolge un ruolo significativo quando si considera la bicicletta come mezzo di mobilità. Rispetto ad altre opzioni di trasporto, le biciclette possono offrire un vantaggio economico sia nell'acquisto che nell'esercizio.


Dal punto di vista dell'acquisto, mentre ci sono biciclette di fascia alta con prezzi elevati, esistono anche opzioni accessibili che soddisfano le esigenze di base dei ciclisti. Ci sono biciclette economiche disponibili sul mercato, sia muscolari che elettriche, che offrono una soluzione di trasporto sostenibile a un prezzo accessibile. Queste biciclette possono essere una scelta ideale per coloro che desiderano intraprendere la mobilità in bicicletta senza dover spendere cifre elevate.


In termini di costi operativi ed esercizio, le biciclette sono estremamente convenienti. A differenza dei veicoli a motore che richiedono carburante, manutenzione complessa e costosa, le biciclette funzionano con l'energia umana o con l'assistenza elettrica a basso costo. I costi di manutenzione delle biciclette, come la sostituzione delle parti consumabili e le riparazioni periodiche, tendono ad essere inferiori rispetto ai veicoli a motore.


Inoltre, utilizzare una bicicletta come mezzo di trasporto riduce anche le spese correlate alla circolazione, come il parcheggio e i pedaggi stradali. Molti luoghi offrono parcheggi gratuiti per biciclette, consentendo ai ciclisti di risparmiare sui costi del parcheggio rispetto ai veicoli a motore. In alcune città, sono state introdotte anche politiche che promuovono l'uso delle biciclette, offrendo incentivi finanziari o sconti per coloro che scelgono la bicicletta come mezzo di trasporto.


Consideriamo anche il modello di lavoro che si sta sempre più spostando su un approccio ibrido (casa-ufficio) o full ibrido (lavori dove vuoi)




un uomo che va in ufficio in bicicletta
commuting urbano casa-ufficio



l'evoluzione verso un modello di lavoro ibrido o totalmente remoto può influenzare il modo in cui consideriamo la mobilità e l'utilizzo delle biciclette. Questa transizione può ridurre la necessità di grandi spostamenti frequenti e mitigare l'influenza delle condizioni meteorologiche sulla scelta dei mezzi di trasporto.


Con un modello di lavoro ibrido, in cui le persone trascorrono parte del tempo lavorando da casa e parte del tempo in ufficio, la dipendenza dai mezzi di trasporto tradizionali può diminuire. Le biciclette possono diventare una scelta ideale per gli spostamenti urbani tra casa e ufficio, permettendo ai lavoratori di evitare il traffico, mantenere uno stile di vita attivo e ridurre i costi di trasporto.


Nel caso di un modello di lavoro completamente remoto, in cui le persone lavorano da qualsiasi luogo, l'esigenza di spostamenti giornalieri verso l'ufficio scompare del tutto. Questo apre ancora di più la porta all'utilizzo delle biciclette come mezzo di trasporto per gli spostamenti locali, come andare in negozio, raggiungere parchi o svolgere attività quotidiane.


Inoltre, la non dipendenza da un orario fisso di lavoro può permettere ai ciclisti di adattare la propria pianificazione alle condizioni meteorologiche. Se il tempo non è favorevole per uscire in bicicletta, i ciclisti possono optare per altre forme di trasporto o pianificare le loro attività all'interno.


Questi cambiamenti nel modo di lavorare, insieme all'incremento del lavoro remoto e all'adozione di un approccio ibrido, possono influire positivamente sulla scelta delle biciclette come mezzo di trasporto. La maggiore flessibilità e la riduzione dei grandi spostamenti abituali possono favorire un aumento dell'uso delle biciclette per gli spostamenti locali, promuovendo uno stile di vita attivo, sostenibile ed economico.


Un'ultima considerazione: i motociclisti sono un target anche per le due ruote non a motore?


Si può dire che l'utenza delle biciclette, sia muscolari che elettriche, ha alcuni punti di contatto con quella dei motocicli, e questo ha portato molte case motociclistiche a entrare nel settore delle biciclette, specialmente delle biciclette elettriche.

Ciò può essere attribuito a diversi fattori, come la crescente domanda di mobilità sostenibile, l'interesse per le biciclette elettriche come alternativa ai mezzi di trasporto tradizionali e l'esperienza delle case motociclistiche nel settore della mobilità a due ruote.

L'ingresso delle case motociclistiche nel settore delle biciclette può portare ad una maggiore competizione e all'introduzione di nuove tecnologie e soluzioni innovative. Tuttavia, le biciclette e i motocicli hanno ancora caratteristiche e finalità diverse, e l'utenza può differire in base alle preferenze personali e alle esigenze di mobilità di ciascun individuo.

Le biciclette vengono spesso considerate come una continuità, su due ruote, nel mix di mobilità urbana ed extraurbana. Le biciclette offrono un'opzione di trasporto versatile, economica e sostenibile che può essere utilizzata per gli spostamenti in città.

Non a caso vediamo piloti, di ogni classe ed età, che usano la bicicletta come strumento di esercizio per migliorare la forma fisica, l'equilibrio e i riflessi. Ricordano molto la tipologia di guida di una moto e possono essere una buona palestra di allenamento continuo, anche fuori dalle piste.

Oltretutto se prima erano relegate a un utilizzo "privato" dei piloti ora vengono comunicate e spinte anche dalle stesse case motociclistiche (per cui corrono i piloti) e da sponsor e media.


"Ed ora al lavoro. Mettiamo in pratica questo processo"


Davide Pagani - Consulente in Sales & Marketing and Digital Transformation


e-mail: davide.pagani76@gmail.com


mobile: +39.347.96.43.418


Post recenti

Mostra tutti

CRASH

Comments


bottom of page